50 anni nel settore turistico

50 anni nel settore turistico

Era l'estate del 1970, e una timida ventenne sposata da pochissimo entrava a far parte di una famiglia e di una impresa che già dal 1936 con la mia bisnonna si occupava di accoglienza e vendita di generi di monopolio. Dal 1970 ad oggi molte cose sono cambiate nel nostro lavoro, crisi, calamità, lutti, cambiamenti radicali di progetti turistici, ma la tua tenacia, voglia di lavorare e lungimiranza ci hanno condotti fino ad oggi, pronti e vogliosi di continuare ad accogliere i nostri clienti anche in questo anno così particolare.
Auguri per i tuoi primi 50 anni di attività, auguri Mamma. (Gianni Medori)

In questa stagione così diversa, crediamo che è nostro dovere ringraziare con un gesto tangibile chi in questi mesi è stato in prima linea a combattere per la salute di tutti noi con uno sconto del 20%* sulle nostre tariffe settimanali. Chiamaci o scrivici e troveremo insieme la soluzione per le vostre vacanze. *Promozione non applicabile per le settimane centrali di Agosto.

Servizi del Residence

Disponibilità, cordialità ed efficienza. Queste sono le prerogative principali della gestione e di tutti i collaboratori del Residence Sabbia d'Oro! Offrire dei servizi che possano soddisfare tutte le esigenze degli ospiti è perciò un'importante compito che viene svolto con il massimo impegno. Dalla lavanderia al punto informazioni, dall'internet point a disposizione dei clienti per controllare e spedire la posta elettronica o per navigare in Internet, all'organizzazione di gite enogastronomiche nell'entroterra; basta esprimere i vostri desideri e sarete esauditi. Divertimento e svago sono garantiti dal team di animatori che movimenteranno le vostre giornate in spiaggia con ginnastica e giochi, e le vostre serate con musiche, feste e tornei. La gestione diretta del residence da parte dei proprietari permette un servizio personalizzato e particolarmente attento.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn